(adatto a spettatori tra i 7 e i 13 anni)

durata: 70 min circa (inclusi logo e almanacco del giorno)

Narrazione dal vivo

prezzo: intero 7,5 eu; ridotto 5,5 eu (vale per minori anni 18, maggiori anni 60, ogni membro di nucleo familiare di 3 o più persone); gratuito: minore di anni 4, disabile e suo accompagnatore

Il biglietto include la visita (non guidata) al percorso museale (da 30 min prima dell’orario dello spettacolo)

punto ristoro automatico (bibite fredde, spuntini dolci e salati confezionati).

servizi igienici (di cui 2 per disabili motori)

guardaroba (non custodito)

regolamento di visita

(adatto a spettatori tra i 7 e i 13 anni)

Cosa sono le stelle? dove e come nascono?

Le stelle si muovono? E, se sì, come? Tutte si muovono? Ognuna per proprio conto o tutte insieme?

Le stelle sono isolate l’una rispetto all’altra o sono raggruppate?

E si vedono quando è dì, cioè quando il Sole è alto in cielo? E che cos’è il Sole?

Si vedono più stelle in città, in campagna o in montagna? E perché?

Punto cruciale della narrazione è la differenza tra gruppi naturali (galassie, ammassi aperti, ammassi globulari) e gruppi immaginari di stelle (costellazioni, asterismi), inventati dagli uomini.

Il piccolo spettatore scoprirà come orientarsi col Sole grazie al suo percorso apparente in cielo. Si illustra anche come orientarsi nel cielo notturno, individuando la stella Polare (stella poco brillante di una costellazione difficile da riconoscere, l’Orsa Minore) e racconta il mito legato all’Orsa maggiore.

Ma se come nella celebre favola di Pollicino le stelle lasciassero la scia sarebbe tutto più facile da capire!

La narrazione (interamente dal vivo) è accompagnata da un pupazzo animato (Pollicino, appunto) che propone in rima la sintesi scientifica dei contenuti dei diversi temi dello spettacolo.

produzione 2011 / ideazione e realizzazione Pietro Di Lorenzo, Luigi A. Smaldone

Specifica il numero di biglietti richiesti, specificando la tipologia (interi, ridotti, gratuiti).