Primaria

Informazioni generali

La visita al Planetario consiste nell’assistere ad un spettacolo (originale) su un tema a scelta, comodamente seduti completamente immersi nelle immagini e guidati in tempo reale dalla voce del narratore.

Gli spettacoli dedicati alle scuole si svolgono dal Lunedì al Sabato, dalle 9.00 alle 17.00; per esigenze motivate possono essere concordati altri giorni o orari.

Occorre preliminarmente verificare la disponibilità della cupola (data, orario) accedendo alla piattaforma (per utenti registrati) o contattando il Planetario (tel 0823/344580, fax 0823/1760127 o info@planetariodicaserta.it ).

Se si è già in condizione, via piattaforma o via contatto è necessario fissare l’opzione per la data e l’orario di interesse.

Per richiedere la prenotazione (formale) di una lezione/spettacolo è necessario compilare e inviare la SCHEDA PRENOTAZIONI (versione wordversione pdf) secondo le modalità previste nel vademecum.

Per gli argomenti, consultare il sottomenù relativo alla tipologia di scuola. L’offerta didattica sarà gradualmente ampliata in modo da ricoprire gli Obiettivi Specifici di Apprendimento ministeriali.

La cupola può accogliere al massimo 41 spettatori per lezione (docenti e accompagnatori inclusi).

A richiesta si possono aggiungere sedie fino ad un massimo di 50 posti complessivi per lo stesso spettacolo. E’ garantito l’accesso ai disabili motori: in caso di sedie a rotelle da ospitare in cupola è necessario segnalare in anticipo questa esigenza.

Prezzo: € 120 a lezione fino a 40 studenti
Da 41 a 50 studenti a lezione, € 3 a studente.

Le lezioni/ spettacolo aggiuntive alla prima nello stesso giorno si pagano € 3 a studente; docenti gratis.

 

Struttura, durata e temi della lezione / spettacolo

Il percorso in cupola (narrazione dal vivo mentre si è completamente immersi in immagini e suoni) prevede una durata media di 1 ora 10 min.

E’ strutturato come segue:

–  Presentazione del Planetario (2’30’’)

– Almanacco del giorno: costellazioni visibili, loro miti e stelle; eventuali oggetti del cielo profondo, pianeti, transito della Luna, alba e tramonto del Sole, posizione del Sole nello Zodiaco (circa 6’)

– Lezione / spettacolo prescelta (45’)

– Momento di sintesi / brain storming (5’)

 

Di seguito, le schede dei possibili percorsi specifici.

(scheda complessiva dell’offerta per le Scuole Primarie, in pdf)

1.1 La fata della notte
La Luna “Notte e dì”: scoperta; Giorno, settimana, mese della Luna e del bambino; Le “altre” fate (le lune degli altri pianeti); La faccia nascosta della Luna (ma lo è davvero?); Luna ed effetti sulla Terra: naturali (maree, agricoltura) e fantastici (racconti, miti); Terra e Luna: storia di una conquista, rapporti e confronti.
Schede laboratoriali:
– Esperienze di craterizzazione
– Osservazione delle fasi della Luna
– Tavola per l’osservazione delle fasi della Luna
– Scheda di osservazione della fase della Luna

1.2 Il Re Sole e la sua corte
Il Sole, una stella come le altre: visto da vicino e da lontano; Nascita, vita e morte del Sole e della sua corte; I doni del Re: l’energia (calore, luce, radiazione); I principi maggiori e minori: pianeti gassosi e rocciosi; Il torneo del confronto: dimensioni, distanze, masse, peso, durata del giorno e dell’anno, caldo e freddo; le damigelle (satelliti), gli ambasciatori (comete), il popolo (asteroidi).
Schede laboratoriali:
– “Il Re Sole e la sua corte”
– “Oggetti e soggetti astronomici nella Reggia di Caserta”

1.3 I tanti girotondi della Terra
Siamo fermi ma ci muoviamo! L’orientamento col Sole e i punti cardinali. Il giorno: dì e notte, moto delle stelle e del Sole; Durata del giorno, percorso ed altezza del Sole nell’anno. Le stagioni: caldo e freddo. Il calendario.

1.4. La corsa alla Terra (cartone animato)
Il Cielo è popolato di strani personaggi (il re Sole, i principi pianeti che portano il nome delle divinità greco-latine) e di altri animali e creature fantastiche (costellazioni). Ma la regina della notte è la Luna! Tra il 1969 e il 1972, 12 uomini (gli astronauti delle missioni Apollo!) vi giunsero, vi camminarono allegramente. Ma non trovarono nulla di vivente. Eppure, una storia leggendaria racconta che tanto tempo fa, il nostro satellite ospitò bizzarre creature che volevano conquistare la Terra. Divisi in due gruppi rivali (parodia di statunitensi e sovietici degli anni 1950-60!), i seleniti (immaginari e bizzarri abitanti della Luna) gareggiarono per raggiungere per primi la Terra. Ma le scoperte scientifiche e tecnologiche necessarie per il viaggio furono le stesse che guidarono gli umani verso la Luna!

1.5. Pollicino tra le stelle
Corpi celesti e movimento: chi sta fermo e chi si muove; cielo in città e cielo in campagna; dove e come nascono le stelle; gruppi naturali e immaginari di stelle: ammassi e costellazioni; Pollicino cerca la strada: riconoscere ed orientarsi nei cieli con stella Polare (Orsa Minore e Orsa Maggiore e miti collegati) e con il Sole (percorso apparente del Sole, punti cardinali). Un pupazzo animato sintetizza i contenuti in più punti dello spettacolo.
Schede laboratoriali:
– Giochiamo ad orientarci
– Costruire il modello di una costellazione
– Costruire ed usare un quadrante
– Costruire ed usare uno gnomone

Schede di approfondimento:
– Ombre, storie di luce

L’approccio laboratoriale
Per le classi delle Scuola Primaria si consiglia di realizzare un percorso didattico – esperienziale completo secondo la seguente struttura, in cui la visita al Planetario costituisce il momento conclusivo o comunque sia adeguatamente preparata in classe introducendo domande ed attività preliminari.
Fase 1. Costruzione dei prerequisiti: percezione – memoria – rappresentazione – definizione verbale – comunicazione
Fase 2. Laboratorio: disegnare, questionario, tabulazione risposte, costruzione prodotto (materiali poveri), discussione, sintesi, definizione
Fase 3. Attività: osservazione personale, disegno, espressione artistica
Fase 4. Domande e risposte di ieri e di oggi: miti, racconti, teorie
Fase 5. Visita al Planetario
Le schede didattiche di alcuni dei percorsi sono disponibili sul sito nella sezione “Corsi di aggiornamento / Materiali” e a richiesta.

 

Ulteriori informazioni

Maggiori informazioni generali sono nel pieghevole (pieghevole descrittivo).

In sala di proiezione è vietato introdurre cibo, bevande e zainetti. Ogni altra informazione utile è contenuta nel vademecum per le scuole.

A visita effettuata, docenti e studenti delle scuole sono invitati a compilare e restituire (in forma anonima) il questionario di gradimento dei servizi fruiti, da inviare via mail ( info@planetariodicaserta.it ) o via fax (questionario docenti e questionario studenti).

Per esigenze particolari, contattare il Planetario via mail ( info@planetariodicaserta.it ).