Data e simboli della Pasqua / pillole di astronomia, MAR 21 marzo 2017 ore 20.30

17-03-17

Martedì 21 marzo 2017, si terrà il breve spettacolo “Data e simboli della Pasqua” (durata 20 min).

Lo spettacolo avrà tre repliche: ore 20.30, ore 20.50, ore 21.10

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (capienza: 45 posti per ciascun turno)

Non è possibile prenotare.
Apertura dalle 20.20.
Non sarà possibile ammettere in cupola i ritardatari ad evento iniziato.

Perché la data della Pasqua cristiana cambia ogni anno? Lo spettacolo fornirà precise ed accurate risposte alle domande: quali sono le origini storiche della “mobilità” di questa tradizione liturgica (rispetto al calendario)? Quali sono i fenomeni astronomici che spiegano la variabilità della occorrenza della festività? Il tutto sfruttando l’approccio educativo e divulgativo consueto per il Planetario di Caserta: incuriosire, appassionare, divertire.

Crocifissione_SAngeloFormis_1075

 

L’immagine (tratta dallo spettacolo) rappresenta la Crocefissione affrescata nella Basilica di Sant’Angelo in Formis, Capua (1072 – 1087), cui assistono Sole e Luna.

 

Lo spettacolo è organizzato in occasione dell’equinozio di Primavera che cadrà alle ore 10.26 (UT) di Lunedì 20 marzo 2017 ed è parte del ciclo di eventi “Dalla Terra allo Spazio: l’avventura della conoscenza“, organizzati dal Planetario di Caserta con il patrocinio e la collaborazione logistica di Comune di Caserta / Assessorato alla Pubblica Istruzione e alla Cultura.

Il Planetario di Caserta è una struttura del Comune di Caserta realizzata nell’ambito del programma URBAN II, col contributo della UE ed aperta al pubblico da dicembre 2008. Dal 9 agosto 2012 è gestito dall’Associazione Temporanea di Scopo “Planetario di Caserta” (ATS) costituita da Istituto Tecnico Statale “Buonarroti” di Caserta (capofila), Istituto Comprensivo “L. Vanvitelli” di Caserta, “Ruggiero – 3 Circolo” di Caserta.